Diariodistrada è un sito italiano di recensioni e opinioni sui migliori hoverboards in commercio.

Written by: Published by: 158 651 2018 I Migliori Hoverboard in Italia 2017 | Recensioni e opinioni di monopattini elettrici
Diariodistrada è un sito italiano di recensioni e opinioni sui migliori hoverboards in commercio. Se state cercando una fonte che vi dia una visione oggettiva sul panorama dei monopattini elettrici in Italia, siete nel portale giusto.
Via San Nicolò 21
Trieste
34121 Italy
ul>
  • facebook
  • twitter
  • google plus
  • youtube
  • pinterest
  • gravatar
  • diigo
  • tumblr
  • about.me
  • reddit
  • Hoverboards: cosa sono e quali sono i modelli disponibili in Italia più performanti

    Hoverboards: cosa sono e quali sono i modelli disponibili in Italia più performanti

    Hoverboards

    Feb 23

    Lo scooter elettrico autobilanciato, meglio noto come Hoverboard, è un piccolo mezzo di trasporto su due ruote che sta riscuotendo un successo mondiale.

    Le ruote di cui è dotato sono collegate fra loro tramite una piattaforma munita di sensori di peso e giroscopio. Pare che il primo hoverboard sia stato fabbricato in Cina nel 2014, conquistando rapidamente il mercato giapponese e americano.

    La storia dell’hoverboard

    Il primo a rivendicarne la paternità è stato Shane Chen, imprenditore americano, nonché fondatore dell’azienda Inventist. Pare che Chen nel 2013 avesse già dato vita ad una raccolta fondi per lo sviluppo di un progetto denominato “Hovertrax”.

    Recentemente, durante un’intervista al Los Angeles Times, Chen ha dichiarato tutta la sua frustrazione per la mancata assegnazione del brevetto.

    Tuttavia, i ritmi ai quali procede l’industria manifatturiera cinese rendono molto complicato capire quale società abbia fabbricato per prima gli hoverboard. Secondo alcuni, il dispositivo sarebbe stato commercializzato per la prima volta dall’azienda Chic Robotics con il nome “Smart S1”.

    La compagnia avrebbe brevettato la tecnologia che sta alla base del suo funzionamento, ma la politica lassista della Cina sui brevetti ha permesso che il prodotto fosse copiato da molti altri produttori.

    Negli ultimi tempi gli hoverboard hanno visto aumentare le tecnologie in dotazione, tant’è che alcuni dei modelli più recenti hanno persino incorporato dei sensori Bluetooth di ultima generazione, che consentono al possessore di riprodurre i propri brani musicali preferiti.

    I migliori modelli fra quelli che hanno invaso il mercato italiano

    Molti degli hoverboard presenti in commercio sono forti di nuove tecnologie mai sperimentate prima d’ora. Anche per questo, chi intende acquistarne uno dovrebbe valutare le specifiche dei vari modelli in base alle proprie esigenze ed abitudini, possibilmente affidandosi alle recensioni e ai pareri degli utenti più esperti.

    Certo, nel nostro Paese i siti che trattano l’argomento e che permettono di farsi un’idea precisa circa il valore di ciascun dispositivo scarseggiano, pertanto spesso l’unica cosa possibile è affidarsi alle specifiche dichiarate dalle aziende costruttrici.

    Prima di acquistarne uno è necessario confrontare le principali caratteristiche, tra cui velocità, peso, autonomia, diametro delle ruote, presenza dei sensori Bluetooth, dell’app integrata e così via. Ecco di seguito alcuni dei modelli più interessanti in commercio.

    Due ragazze imparano ad andare su degli hoverboards tenendosi le spalle.

    Hooboard

    Immagine frontale dell'Hooboard

    Tra i modelli più performanti in assoluto figura Hooboard, caratterizzato dalla presenza di due ruote gommate del diametro di 8,5 pollici, che permettono di percorrere strade dissestate e superfici irregolari, nonché affrontare pendenze importanti.

    Il doppio propulsore elettrico da 800 Watt spinge Hooboard fino a 15 Km/h. Uno dei maggiori punti di forza del dispositivo è la batteria (fornita da LG), che garantisce un’autonomia di 15 km.

    La componentistica è di grande qualità: abbonda l’alluminio, mentre gli inserti in plastica sono pochi ma resistenti. I Bluetooth sono compatibili con qualsiasi tablet e smartphone, così come l’app, compatibile sia con Android che iOS. Hooboard è perfetto per chi esige il massimo, in termini di materiali, velocità e tecnologia.

    Nilox Doc Plus

    Immagine del Nilox Doc Plus verde fluo

    Le caratteristiche migliori di quest’articolo stanno nell’estetica, molto curata, nel prezzo concorrenziale, nella presenza dei LED luminosi che si illuminano grazie ai sensori di peso, alle numerose combinazioni di colori disponibili, all’efficacia dei freni e alla grande stabilità.

    Grazie a quest’ultima, anche i più giovani non avranno alcuna difficoltà ad apprenderne tutti i segreti in tempi brevi. La velocità di punta non è eccezionale (solo 10 km/h), ma può essere regolata su 10 livelli differenti. Eccellente, invece, l’autonomia, di oltre 20 km. I sensori Bluetooth consentono di ascoltare la musica in movimento.

    MomoDesign MD-H65

    Immagine che raffigura il MomoDesign MD-H65 nero

    Marchio noto fra gli appassionati di auto e moto, MomoDesign ha recentemente inaugurato una linea di veicoli elettrici tra cui figura anche un interessante modello di hoverboard.

    La prima tavola elettrica griffata MomoDesign ha ruote da 6.5 pollici e due motori da 350 Watt ognuno. Sopporta un carico massimo di 100 kg e raggiunge una velocità, incredibile a dirsi, di ben 20 km/h!

    È perfetto anche sulle pendenze di una certa entità e la batteria al litio offre un’autonomia da primi della classe, capace di assestarsi sui 20 km. Insomma, il brand caro agli appassionati di due e quattro ruote ha intenzione di fare sul serio!

    Torna alla Homepage.

    Leave a Comment:

    Leave a Comment: